Incidenti stradali Chieti Scalo / Via Amiterno

Schianto nella notte in via Amiterno, grave un giovane di 20 anni

Anziché svoltare alla rotatoria di via Sulmona, è finito contro la piazzola intitolata ai martiri delle Foibe. Ora è in Rianimazione all'ospedale di Pescara

Si è schiantato, per cause ancora da accertare, contro la piazzola recentemente intitolata ai martiri delle Foibe, alla fine di via Amiterno. E un giovane di 20 anni di Rosciano (Pescara), D.P., è ora ricoverato in prognosi riservata all'ospedale di Pescara. Le sue condizioni sono gravi. 

L'incidente è avvenuto intorno alle 4 nella notte tra giovedì e venerdì. Il giovane, alla guida di una Fiat Uno, proveniva da via Amiterno, ma, alla fine della strada, anziché svoltare alla rotatoria di via Sulmona, è andato dritto, forse a causa dell'alta velocità. Il guidatore ha perso il controllo del mezzo, ed è finito sull'area verde. 

Lo schianto ha svegliato numerosi residenti, che si sono riversati in strada per capire cosa fosse successo e hanno chiamato i soccorsi. Immediatamente sono arrivati i vigili del fuoco, che hanno faticato non poco per liberare il giovane dalle lamiere dell'automobile. Dopodiché, il 118 lo ha trasportato all'ospedale di Pescara, dove è attualmente ricoverato in Rianimazione. 

I carabinieri hanno effettuato i rilievi sul luogo dell'incidente. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Schianto nella notte in via Amiterno, grave un giovane di 20 anni

ChietiToday è in caricamento