rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Incidenti stradali Ripa Teatina

Sassi sulla Fondovalle Alento: colpito un giornalista

L'auto viaggiava verso Chieti in tarda serata: un sasso ha colpito e distrutto il finestrino del lato passeggero. Illesi i due giovani a bordo

Tragedia sfiorata nella notte tra giovedì e venerdì sulla Fondovalle Alento. Un gruppo di vandali ha lanciato un masso contro il finestrino di un auto in corsa verso Chieti, nel comune di Ripa Teatina.

Il sasso ha colpito e ha distrutto il finestrino del lato passeggero di una Honda Civic. Miracolosamente illesi i due giovani a bordo dell'auto.

Un giornalista marchigiano, Marco Minnucci, che era seduto al lato passeggero, racconta di aver visto il vetro scoppiargli in faccia. "Stavo tornando a casa da Francavilla (ero andato a vedere Alan Sorrenti) - ricorda - e sulla strada Fondo Valle Alento un gruppo di pazzi ha tirato un masso sul finestrino dell'auto in corsa dove eravamo Tiziana (alla guida) e io sul sedile del passeggero. Gli aggressori erano sicuramente nascosti tra le piante. Il sasso è stato tirato dalla mia parte e ha determinato lo scoppio totale del vetro. Il vetro mi è praticamente scoppiato in faccia. I carabinieri mi chiamavano 'il miracolato' perchè non si è mai visto uno che gli scoppia un vetro a piccolissima distanza e non si fa nulla".

Minnucci se l'è cavata con una lesione al mignolo, mentre le schegge di vetro hanno riempito l'abitacolo finendo tra i capelli e i vestiti dei due malcapitati. Che hanno sporto denuncia contro questi ipotetici assassini.

Poco dopo si è appreso che almeno altre quattro auto erano state raggiunte dai sassi lanciati dai cespugli.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sassi sulla Fondovalle Alento: colpito un giornalista

ChietiToday è in caricamento