rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Incidenti stradali San Giovanni Teatino

Aggredisce i carabinieri dopo un incidente: 36enne finisce in carcere

L'uomo ieri sera è rimasto vittima di un incidente a San Giovanni Teatino, quando i carabinieri lo hanno invitato a salire sull'auto di servizio per identificarlo ha dato in escandescenza

Un 36enne dell'Aquila è finito in carcere a Chieti con le accuse di false attestazioni sulla propria identità, minacce e resistenza a pubblico ufficiale. L'uomo ieri sera è rimasto vittima di un incidente a San Giovanni Teatino, quando i carabinieri sono intervenuti invitandolo a salire sull'auto di servizio per identificare in caserma, lo stesso ha dato in escandescenza: dopo aver fornito false generalità, ha cominciato a minacciare i militari colpendoli con calci e pugni.

Il 36enne, nei cui confronti pendeva un ordine di custodia cautelare per altri episodi, è finito in carcere. L'arresto è stato convalidato dal giudice di Chieti Valentina Ribaudo. Il processo con rito direttissimo si terrà l’11 ottobre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredisce i carabinieri dopo un incidente: 36enne finisce in carcere

ChietiToday è in caricamento