Incidenti stradali Tricalle

Albero abbattuto, mezzo meccanico perde il controllo in discesa: tragedia sfiorata al Tricalle

Una lettrice racconta: "Mia madre è riuscita a stringersi da un lato della strada e così anche una signora dietro di lei". Il mezzo è andato a finire contro il muro. Avvertiti sindaco e forze dell'ordine

Ieri è stata chiusa al traffico la discesa di Madonna delle Grazie per via di un albero che hanno dovuto buttare giù perché era "pericolante".

Fatta questa piccola premessa vi racconto cosa è accaduto oggi intorno alle ore 12:30.

Mia madre si trovava a salire per Madonna delle Grazie perché ovviamente il divieto di transito non era ben chiaro.”A partire dalla rotatoria”: lei era convinta che magari era chiusa solo per metà e avrebbe potuto svoltare all'altezza della pizzeria. Salendo si è trovata in una situazione che poteva diventare veramente una tragedia: lì infatti, c’era un mezzo meccanico impiegato per svolgere i lavori riguardanti quest’albero "pericolante" che ha praticamente perso il controllo, o si è sfrenato (mia madre non è riuscito a capirlo) e scendeva giù per la discesa anche ad una certa velocità.

Mia madre è riuscita a stringersi da un lato della strada e così anche una signora dietro di lei. Questo mezzo per fortuna è andato a finire contro il muro dove c'è l'ingresso per lo scorrimento veloce. Non si sa come visto che non c’era nessuno che lo manovrava: l’autista infatti si era lanciato dallo sportello poco prima quando ha visto che il mezzo non frenava più.

Quando mia madre è tornata a casa e mi ha raccontato questa storia sono rimasta senza parole. Allora ho voluto fare due telefonate per accertarmi che questi lavori fossero autorizzati. Premetto che mia madre ha chiamato il 113 sul posto e non ha risposto nessuno.

Allora chiamo di nuovo il 113 e racconto l'accaduto:  mi dicono che quei lavori erano autorizzati perché l’albero era pericolante ed era un problema e che sul posto c'erano vigili del fuoco (lavori di questo genere spettano a loro). Io ho risposto che li i vigili non c'erano e che l’organizzazione del lavoro, a mio avviso, non era per niente buona. Il poliziotto ovviamente non sapeva che dirmi.

Concludo la telefonata con lui e chiamo i vigili del fuoco: chiedo semplicemente se erano al corrente di questo albero "pericolante" e dei lavori che stavano effettuando e mi ha dato risposta negativa.

Prima ho contattato il sindaco che mi ha avvisata che i vigili del fuoco sono stati mandati sul posto dopo la segnalazione di un privato.

Come al solito la chiarezza in questi casi regna sovrana ma questa mattina si è sfiorata la tragedia  perché se il mezzo non si fosse miracolosamente fermato da solo e fosse arrivato fin giù, avrebbe potuto ammazzare qualcuno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Albero abbattuto, mezzo meccanico perde il controllo in discesa: tragedia sfiorata al Tricalle

ChietiToday è in caricamento