rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Incidenti stradali Pretoro

Pretoro piange l'imprenditore Sergio Simone: "Era il simbolo della nostra montagna"

Lo storico titolare del Bar dello Sciatore a Passo Lanciano deceduto nello schianto in moto. Il sindaco Giangiulli: "È stato un pioniere, la comunità è scossa"

“A nome dell’amministrazione comunale voglio esprimere vicinanza alla famiglia per la tragica scomparsa di Sergio, il pioniere e simbolo della nostra montagna”. Il sindaco di Pretoro, Diego Giangiulli, esprime tutto il suo cordoglio per l'improvvisa scomparsa dell'imprenditore 76enne Sergio Simone, storico titolare del Bar dello Sciatore vicino alla funivia di Passo Lanciano, deceduto ieri nello schianto tra il suo scooter e un furgone. La salma è stata portata all'ospedale di Chieti per ulteriori accertamenti.

“Un abbraccio alla moglie Elena ed alle figlie Federica, Alessia e Sabrina, con la quale ho condiviso l’esperienza amministrativa nella passata legislatura”, continua Giangiulli, con un pensiero particolare alla figli Sabrina, che lè stata sindaco di Pretoro dal 2014 al 2019, “ai generi ed ai nipotini che più di tutti sentiranno la mancanza del nonno. Un evento tragico che ha scosso la nostra comunità, tutti i frequentatori di Passo Lanciano e tutte le persone che lo conoscevano”.

Il cordoglio per Sergio Simone è unanime. “Difficile trovare le parole in questi casi”, commenta il sindaco di Rapino, Rocco Micucci, “certamente una perdita incolmabile per la famiglia, per Sabrina, ex sindaco con cui ho condiviso un percorso comune. La nostra montagna, il nostro territorio perde tragicamente un pioniere che ha sempre creduto nelle sue potenzialità. Un abbraccio a nome mio, dell'amministrazione, della comunità tutta di Rapino ai suoi cari e agli amici di Pretoro. Ora sei in cima Sergio, puoi riposare”.

“La nostra amata montagna perde uno dei suoi simboli o forse 'il suo simbolo'”, è il commento della pagina facebook Passolanciano Maielletta, “per molti un amico, uno zio , un punto di riferimento, ma soprattutto “una persona di cuore. Passolanciano non sarà più la stessa senza di te!”.

“è, anche questa volta ci hai lasciato senza parole. Passolanciano e la nostra montagna eri soprattutto tu”, aggiungono gli amici della pagina Snowpl Snowboard per gli amanti della montagna, “tutti i ricordi iniziano e finiscono attorno a quel camino. Non sarà più lo stesso quando si salirà su”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pretoro piange l'imprenditore Sergio Simone: "Era il simbolo della nostra montagna"

ChietiToday è in caricamento