menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Schianto durante la gita in moto, muore a 33 anni

Fabio D'Ettorre, dipendente della Magma, era diretto con alcuni amici verso il Passo delle Capanelle, ma all'improvviso è caduto a terra, coinvolgendo un'altra moto e un'auto che arrivava dal senso opposto. Un amico è rimasto ferito

E’ finita tragicamente la gita in moto di un gruppo di teatini, diretti verso il Passo delle Capanelle. Ieri mattina (domenica 31 luglio) ha perso la vita Fabio D’Ettorre, 33 anni, di Chieti, dipendente della Magma. 

E’ accaduto sulla statale 80, poco dopo l’abitato di Arischia. I motociclisti teatini viaggiavano in tre, D’Ettore era il primo del gruppo a bordo della sua Yamaha. All’improvviso ha urtato il muretto che costeggia la carreggiata, ha sbandato ed è caduto a terra. E l’amico che lo seguiva, Sandro Di Gregorio, 45 anni, anche lui di Chieti, ha urtato la moto caduta, finendo poi violentemente contro un Mitsubishi Pajero che arrivava nel frattempo dalla corsia opposta. 

Inizialmente il più grave sembrava il secondo motociclista ferito. D’Ettorre non ha perso conoscenza, si è tolto il casco da solo. Ma all’improvviso ha perso i sensi e nulla hanno potuto i soccorsi arrivati nel frattempo. 

La notizia della scomparsa del giovane ha lasciato attonita l’intera città. D’Ettore lascia i genitori Alberto e Anna Maria, la sorella Manuela e il fratello Marco.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento