Ciclista originario della provincia di Chieti muore a Roma dopo essere stato investito

Cosmo Di Giuseppe, originario di Altino, è deceduto all'ospedale Sant'Andrea a causa delle ferite riportate. L'incidente domenica a Prima Porta

È deceduto all'ospedale Sant'Andrea di Roma Cosmo Di Giuseppe, il ciclista rimasto gravemente ferito in seguito ad un incidente stradale avvenuto domenica mattina a Prima Porta. La vittima aveva sessantasei anni ed era originaria di Altino, in provincia di Chieti. Viveva a Tarquinia Lido. 

La sua bici domenica si è scontrata con una Lancia Ypsilon guidata da un uomo di 64 anni fermatosi a prestare i primi soccorsi. Le condizioni di Di Giuseppe sono apparse subito disperate.

Trasportato d'urgenza in ospedale, è deceduto ieri a causa delle gravi ferite riportate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, famiglie in isolamento a Pescara dopo contatti con contagiati

  • Dai tavoli de "La Pecora Nera" al cinema per adulti: il primo film di Marilena Di Stilio

  • Coronavirus, riunione operativa in Regione: obbligo di isolamento per chi ha avuto contatti con le zone rosse

  • Coronavirus: 17enne in isolamento all'ospedale di Vasto, è appena tornata da Padova

  • Anffas Chieti in lutto: è morta la presidente Gabriella Casalvieri

  • Coronavirus, negativo il tampone sulla giovane ricoverata a Vasto

Torna su
ChietiToday è in caricamento