Sabato, 19 Giugno 2021
Incidenti stradali

Perde il controllo dello scooter e finisce a terra: morto un uomo

Potrebbe essere stato un malore a causare la caduta dell'uomo di 68 anni: quando sono arrivati i soccorsi, non c'era più nulla da fare

Ancora un morto sulle strade della provincia di Chieti, dopo l'anziano deceduto questa mattina, il giorno successivo allincidente stradale in cui era rimasto coinvolto. 

Nella mattinata di oggi, Nicola M., 68 anni, nato a Furci e residente a Cupello, ha perso la vita sulla Fondovalle Sinello, in territorio di Scerni. 

L'uomo era alla guida del suo scooter Berverly Piaggio, quando ha perso il controllo del mezzo, finendo a terra e battendo la testa contro un cordolo di cemento per la raccolta delle acque piovane. Immediatamente sono scattati i soccorsi, ma quando è arrivata l'ambulanza del 118 il 68enne era già morto e, purtroppo, i tentativi di rianimarlo sono stati vani. 

A causare la caduta potrebbe essere stato un malore. Sul posto, oltre ai sanitari, sono intervenuti i carabinieri delle stazioni di Scerni e Paglieta per i rilievi. 

La salma è stata trasportata all'obitorio di Chieti, dove verrà effettuata l'autopsia disposta dalla procura di Vasto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perde il controllo dello scooter e finisce a terra: morto un uomo

ChietiToday è in caricamento