menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto da Facebook

Foto da Facebook

Palmoli in lutto per la scomparsa di Andrea Lamanda, morto nel frontale a Fossacesia

Restano gravi le condizioni dell'altro automobilista ferito, mentre il piccolo centro si prepara all'ultimo saluto

È Andrea Lamanda, 45 anni, di Palmoli, la vittima dell'incidente stradale di ieri pomeriggio, lungo la Statale Adriatica, a Fossacesia. Restano gravi le condizioni dell'altro automobilista coinvolto, un 52enne di Ortona. 

Nel primo pomeriggio di ieri, intorno alle 14, la Fiat Punto condotta da Lamanda ha iniziato a sbandare sulla Statale, poco distante dall'incrocio con via Levante, invadendo l'altra corsia proprio mentre arrivava la Volkswagen Polo condotta dall'altro uomo. Non è ancora chiaro se l'uomo abbia avuto un malore, come ipotizzato da alcuni testimoni che avrebbero visto l'auto marciare a zig zag per qualche secondo, o se all'origine dell'incidente possa esserci stata una manovra azzardata.

Un botto terribile, che ha fatto riversare in strada i molti residenti e villeggianti che si trovavano nelle abitazioni in zona. Le condizioni di Lamanda sono apparse immediatamente disperate: troppo gravi i traumi riportati nello schianto. 

La notizia si è diffusa immediatamente a Fossacesia e nel piccolo centro del Sinello, dove tutti conoscevano Lamanda per la sua attività di imprenditore edile. Un dolore profondo per la comunità: in tanti hanno lasciato un affettuoso ricordo dell'uomo sui social network: "Te ne sei andato all'improvviso, senza un perché - scrive un'amica - tutta Palmoli piange per te". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento