menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Carletti (il secondo da sinistra) durante una recente premiazione a Montesilvano

Carletti (il secondo da sinistra) durante una recente premiazione a Montesilvano

Apprensione per le condizioni di Dino Carletti, il ciclista rimasto ferito al Trofeo Tecnogas

E' ricoverato in prognosi riservata al policlinico di Chieti dopo l'incidente di sabato al Villaggio mediterraneo, quando è caduto sullo spuntone di un guardrail

Sono ore di apprensione per Dino Carletti, il ciclista 65enne di Montesilvano rimasto ferito sabato pomeriggio in seguito a un incidente durante il primo trofeo Tecnogas, al Villaggio Mediterraneo.

L’uomo, che gareggiava con la Gs Moscufo, è caduto mentre scendeva in corsa lungo strada dell’Acquedotto finendo sullo spuntone di un guardrail che gli ha perforato il polmone. Dopo un primo intervento della Valtrigno Chieti, Carletti è stato trasportato al policlinico di Chieti in Rianimazione. La prognosi è riservata. L’uomo, a quanto si apprende, non sarebbe in pericolo di vita. Nell’impatto ha riportato anche la frattura della gamba. 

Durante la gara anche un altro ciclista è rimasto parzialmente coinvolto nella caduta, riportando solamente qualche contusione. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento