Incidenti stradali Chieti Scalo / Via Colonnetta

Fugge dopo il tamponamento, 35enne identificato e denunciato

Ora F.L.R., 35 anni, di Chieti, rischia fino a 3 anni di carcere e dovrà pagare 500 euro per violazioni amministrative

Sabato sera aveva causato un tamponamento lungo via Colonnetta ed era fuggito prima dell’arrivo della polizia municipale. Ma il pirata della strada è stato identificato nella notte dai vigili e denunciato: ora rischia fino a 3 anni di carcere. Si tratta di F.L.R., 35 anni, di Chieti, già noto alle forze dell’ordine. 

Secondo le rapidissime indagini della municipale teatina, l’uomo, alla guida della sua Peugeot 207, ha causato il maxi tamponamento di sabato, in cui è rimasto ferito un uomo, invadendo la corsia opposta e schiantandosi contro una Renault Clio. Ma invece di aspettare i rilievi, è fuggito a gambe levate, lasciando l’auto sul posto. 

Rilevante è stata la testimonianza del personale del 118 intervenuto, che ha fornito una descrizione agli agenti del guidatore scappato. Con lui c’era anche una donna. 

Gli agenti, dopo un’indagine lampo, lo hanno identificato. Ora è stato denunciato per violazione dell’articolo 189 del codice della strada, che prevede la pena della reclusione da 6 mesi a 3 anni e la sospensione della patente da 1 a 3 anni.

Inoltre dovrà pagare 500 euro per violazioni amministrative che gli sono costate anche 12 punti dalla patente, ritirata per la successiva sospensione che verrà disposta dalla prefettura.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fugge dopo il tamponamento, 35enne identificato e denunciato

ChietiToday è in caricamento