menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto Cristiano Vignali (Censorino Teatino)

Foto Cristiano Vignali (Censorino Teatino)

Cervo investito sulla transcollinare Dragonara-Chieti

L'animale è sbucato all'improvviso sulla carreggiata e il conducente, un uomo di 50 anni di Mozzagrogna, non è riuscito a evitarlo, causandone la morte. Sul posto la polizia stradale e la forestale. L'automobilista è illeso

Un grosso cervo è morto investito stamani (lunedì 19 settembre) sulla transcollinare che da Dragonare conduce a Chieti alta. L’incidente è avvenuto dopo le 8, poco prima della galleria San Martino, nei pressi del distributore Agip. Il conducente dell’auto, un uomo di 50 anni di Mozzagrogna, fortunatamente non ha riportato ferite, ma la sua auto, una Lancia Lybra, è completamente distrutta.

L’esemplare, di circa 5 anni, in ottime condizioni di salute, secondo la testimonianza dell’automobilista sarebbe sbucato all’improvviso sulla carreggiata in un momento di scarsa viabilità in una strada già penalizzata dalle pessime condizioni e dalla mancanza di illuminazione. Inoltre, nel momento dell’impatto cadeva una pioggia battente. Secondo alcune testimonianze, non è la prima volta che in zona vengono avvistati cervi.

Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia stradale di Chieti e gli uomini del corpo forestale. L’incidente ha causato diversi problemi al traffico.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È morto il notaio Giuseppe Tragnone: aveva 70 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento