Incidenti stradali Bucchianico

Bucchianico, auto contro il guardrail, muore sul colpo a 29 anni

Antonello Di Maio, operaio di Casalincontrada, dopo una notte con gli amici nelle prime ore del mattino ha perso il controllo dell'auto per un colpo di sonno. L'incidente non gli ha lasciato scampo, è morto sul colpo per la rottura dell'osso del collo

Ieri mattina, poco dopo le sue 7.30, la sua Lancia Ypsilon si è schiantata contro il guardrail lungo la strada provinciale 221 a Bucchianico. E Antonello Di Maio, 29 anni, operaio di Casalincontrada, è morto sul colpo.

Il giovane  aveva trascorso la notte a Pescara con alcuni amici. Mentre tornava a casa, all’altezza della rotatoria che immette sulla statale 81, in una curva ha perso il controllo dell’auto. La vettura ha invaso la corsia opposta ed è finita contro la barriera di sicurezza. Il guardrail si è infilato nella Ypsilon e il colpo ha spezzato l’osso del collo del giovane. Un passante ha chiamato la polizia che a sua volta ha allertato i soccorsi. Ma quando è arrivata l’ambulanza del 118 per Antonello Di Maio non c’era più niente da fare.

Sembra che nessuna altra vettura sia stata coinvolta nell’incidente, inoltre la strada era pianeggiante e l’asfalto asciutto. La causa dello schianto è stata quasi certamente un colpo di sonno del conducente.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bucchianico, auto contro il guardrail, muore sul colpo a 29 anni

ChietiToday è in caricamento