Auto nel burrone: donna salvata grazie al clacson

Un carabiniere e un poliziotto l'hanno rintracciata, per estrarla è stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco. L'incidente a Monteodorisio

Era uscita fuori strada con l'auto finendo in un burrone ed è stata ritrovata grazie al clacson. E' accaduto a Monteodorisio, in contrada Zingaria: la donna, di Gissi, era diretta a Vasto. Quando ha telefonato ai carabinieri per chiedere aiuto, non riusciva a spiegare dove si trovasse e allora l''operatore del 112 le ha consigliato di suonare il clacson. Solo così un carabiniere e un poliziotto l'hanno rintracciata anche se poi è stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco per estrarla.

I sanitari del 118, prestate le prime cure, l'hanno poi condotta in ospedale.



 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • C'è crisi ma non si trovano i lavoratori da assumere: a Chieti e provincia mancano venditori, camerieri e camionisti

  • Morto l'uomo caduto all’interno della scala mobile di Chieti

  • Da Francavilla ad "Avanti un altro", Al Di Berardino conquista Bonolis: "Per me ha già vinto!"

  • Tamponamento a catena sull’Asse Attrezzato: code in direzione Pescara

  • Anffas Chieti in lutto: è morta la presidente Gabriella Casalvieri

  • La nonnina dei record se n'è andata: muore a 105 anni Angela Di Sciascio

Torna su
ChietiToday è in caricamento