Lunedì, 17 Maggio 2021
Incidenti stradali

Aurora non ce l'ha fatta: muore a 23 anni quattro giorni dopo l'incidente sulla fondovalle Sangro

La giovane di Palombaro era alla guida della Smart che sabato sera, nel territorio di Perano, è stata travolta da una Polo che ha invaso la corsia opposta

Aurora Belardo non ce l'ha fatta. La giovane di 23 anni rimasta coinvolta sabato sera in un incidente sulla Fondovalle Sangro, nel territorio di Perano, è morta questa mattina all'ospedale di Pescara. 

Una notizia che ha gettato nello sconforto non solo Palombaro, dove la ragazza viveva, ma tutto il comprensorio frentano, dove Aurora era molto conosciuta

Sabato sera, intorno a mezzanotte, Aurora Belardo era alla guida della sua Smart, con accanto un'amica di 22 anni, diretta verso Vasto. All'improvviso, la corsia su cui viaggiavano è stata invasa dalla Polo guidata da uno studente neopatentato di 19 anni che viaggiava con una compagna di classe e che, forse per un colpo di sonno, ha perso il controllo dell'auto. La Smart era stata catapultata contro il guardrail e ad avere la peggio era stata Aurora, mentre i due passeggeri della Volkswagen hanno riportato solo ferite lievi. L'amica, ricoverata a Pescara nel reparto di Chirurgia, è stata dichiarata fuori pericolo. 

In questi giorni familiari e amici di Aurora hanno sperato profondamente che la giovane riuscisse a superare il terribile incidente, tanto che ieri era stata organizzata anche una veglia di preghiera nella chiesa di Palombaro. Purtroppo però, la giovane non ce l'ha fatta. 

Ora tocca ai carabinieri di Atessa, che indagano su delega della procura di Lanciano, ricostruire cosa sia accaduto sabato notte.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aurora non ce l'ha fatta: muore a 23 anni quattro giorni dopo l'incidente sulla fondovalle Sangro

ChietiToday è in caricamento