Auto si schianta contro un muro, ferite tre ragazze

L’incidente è avvenuto questa mattina ad Atessa. Alla guida della vettura c’era un ventenne di Chieti

È di tre ragazze ferite, di cui una grave il bilancio dell’incidente che siè verificato questa mattina ad Atessa. Alla guida dell’auto che si è schiantata contro un muro, una Citroen C3, c’era un ventenne di Chieti che ha riportato solo delle lievi contusioni.

Le maggiori preoccupazioni riguardano una delle tre ragazze,  19 anni di Opi, che è stat soccorsa dal 118 ed trasportata in elisoccorso all’ospedale di Pescara dove è stata ricoverata per politrauma.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le altre due ragazze (18 e 19 anni, di Tornareccio) sono in ospedale a Lancianoma le condizioni non sono gravi.  Sulle modalità dell’incidente stradale indagano i carabinieri di Atessa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Venticinquenne si ribalta con la Bmw a Chieti: miracolosamente illeso

  • Presentata la nuova giunta comunale a Chieti: Rispoli al lavori pubblici, Pantalone al commercio

  • "I dipendenti con un familiare in attesa di tampone devono andare al lavoro": la denuncia dell'Usb

  • Tamponamento a catena sull’asse attrezzato, diverse auto coinvolte

  • Interruzioni idriche a Chieti e provincia dal 20 al 27 ottobre: il calendario completo

  • Coronavirus a Chieti: 2 casi positivi e 7 persone in isolamento

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento