menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le ricerche dei sommozzatori, foto da Ancona Today

Le ricerche dei sommozzatori, foto da Ancona Today

È di San Salvo la vittima dell'incidente alla piattaforma Eni

Si tratta di Egidio Benedetto, 63, che stava manovrando la gru finita in acqua. Feriti, ma non in pericolo di vita, altri due operai

Si chiama Egidio Benedetto, ha 63 anni ed è di San Salvo la vittima dell'incidente di questa mattina prima delle 8 sulla piattaforma dell'Eni Barbara F, al largo di Senigallia (Ancona). Una gru della piattaforma, per cause ancora da accertare, si è staccata, finendo sulla poppa di un'imbarcazione di appoggio che era lì accanto. 

Il vastese è il gruista che stava manovrando il macchinario. I sommozzatori lo hanno individuato a 70 metri di profondità e stanno cercando di recuperare il corpo. 

Nell'incidente sono rimasti feriti anche due operai, fortunatamente non in pericolo di vita: si tratta di un uomo di 52 anni di Catania e uno di 47 di mola Di Bari, travolti da un container caduto dalla gru.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È morto il notaio Giuseppe Tragnone: aveva 70 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento