rotate-mobile
Cronaca Lanciano

Lanciano, agricoltore con la gamba sotto la fresa: è morto

Carmine Di Camillo era rimasto vittima questa mattina di un incidente con la motozappa a Lanciano, in località Spaccarelli. E' morto in ospedale a Chieti

E’ morto in seguito alle gravissime ferite riportate Carmine Di Camillo, l’agricoltore 85enne originario di Castel Frentano rimasto vittima questa mattina di un incidente con la motozappa a Lanciano, in località Spaccarelli.

L'anziano stava lavorando con una fresa quando, per cause ancora in corso di accertamento da parte degli agenti del Commissariato di Lanciano, la sua gamba è stata risucchiata dalle zappette e fatta a pezzi. I soccorsi hanno impiegato più di un'ora per liberarlo.

L’incidente era avvenuto intorno alle 12, l’anziano è deceduto circa tre ore dopo all’ospedale di Chieti, dove era stato trasportato in eliambulanza.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lanciano, agricoltore con la gamba sotto la fresa: è morto

ChietiToday è in caricamento