Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca Casoli

I fratelli Alessandro e Massimiliano vittime dello schianto mortale: Casoli si sveglia nel dolore

Avevano 23 e 21 anni e viaggiavano in auto con un amico di Altino: "Due giovani orgoglio dei loro genitori, è una tragedia enorme", commenta il sindaco

“Una tragedia enorme, che ha colpito tutta la nostra comunità”. È scosso e addolorato il sindaco di Casoli, Massimo Tiberini, per la morte dei suoi giovani concittadini, Alessandro e Massimiliano Fiore, 23 e 21 anni, figli del responsabile manutenzione del Comune, Domenico, scomparsi nella notte a causa di un grave incidente stradale, a Bucchianico. Con loro, in auto, viaggiava Mattia Menna, 21enne di Altino, che ha perso la vita.

Un risveglio brusco e pieno di dolore, per Casoli, che ha perso due dei suoi giovani più impegnati e promettenti. I due fratelli, molto legati fra loro, lavoravano come ingegnere e geometra e proseguivano gli studi per costruire il proprio futuro. 

Al momento, le salme sono state portate all'obitorio di Chieti. 

"Siamo colpiti come Comune, come struttura amministrativa, come dipendenti dell'ente e anche a livello personale - riesce a dire il primo cittadino - e siamo vicini ai familiari dei due ragazzi, orgoglio dei loro genitori, che avevano ancora tanto da fare nella vita". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I fratelli Alessandro e Massimiliano vittime dello schianto mortale: Casoli si sveglia nel dolore

ChietiToday è in caricamento