menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tragica fine per un operaio sull'autostrada: muore travolto dalla ruspa che stava manovrando

La vittima, P.D.V., classe 1962, residente a San Salvo, era dipendente di una ditta di Ravenna che da tempo si occupa della manutenzione del verde per società Autostrade

Terribile incidente sul lavoro, questa mattina, all'indomani della festa dei lavoratori. Un operairo addetto alla manutenzione del verde ai bordi dell'autostrada A14 è morto nel tratt tra i caselli autostradali di Vasto Nord e Val di Sangro, nel territorio di Casalbordino. 

La vittima, P.D.V., classe 1962, stava manovrando una piccola ruspa in un tratto di forte pendenza, nei perssi di un canale di scolo. A quel punto, il mezzo si è ribaltato, travolgendo l'operaio, che non ha avuto scampo. L'uomo, residente a San Salvo, era dipendente di una ditta di Ravenna che da anni si occupa della manutenzione del verde per conto di società Autostrade. 

Sul luogo dell'incidente sono intervenuti i sanitari del 118 e gli agenti della Polizia Stradale della sottosezione di Vasto Sud per ricostruire la dinamica dell'incidente. La salma, recuperata dai Vigili del Fuoco di Vasto, è stata trasferita all'obitorio del cimitero di Casalbordino.
   

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: oggi 196 nuovi positivi e 441 guariti in Abruzzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento