rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Cronaca

Incidente col furgone del lavoro, si stava recando a Chieti per realizzare un impianto elettrico: muore un 21enne

Il giovane lavorava per un’azienda in provincia di Brescia. Ha perso la vita nel tragico schianto avvenuto lungo la A22

Si stava recando a Chieti per realizzare un impianto elettrico ma non è mai arrivato.  Aveva solo 21 anni Ismail Bouraya che ha perso la vita  in un drammatico schianto sulla A22 a bordo del furgone del lavoro.

Tutto è accaduto pochi istanti dopo le 4,30 di lunedì mattina: per cause ancora da accertare, il Fiat Ducato che guidava si è scontrato contro un tir, tra i caselli di Mantova Nord e Mantova Sud. Il furgone avrebbe tamponato l'autoarticolato che aveva di fronte, finendo letteralmente sotto il peso di quest'ultimo. Per Ismail non c'è stato nulla da fare: è morto schiacciato nell'abitacolo.

Come riportato da Today il 21enne era arrivato in Italia da poco più di un anno, con una valigia carica di speranze e di progetti da realizzare. Ma non ne ha avuto il tempo: sogni e ambizioni per un futuro migliore sono stati distrutti in pochi attimi in un tragico incidente stradale, avvenuto lungo l’autostrada del Brennero. Aveva solo 21 anni Ismail Bouraya: originario del Marocco, viveva in Italia dal 2020.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente col furgone del lavoro, si stava recando a Chieti per realizzare un impianto elettrico: muore un 21enne

ChietiToday è in caricamento