Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca Casoli

Tragedia di Bucchianico, il padre di Alessandro e Massimiliano: "Rispetto del nostro dolore, no a conclusioni affrettate"

Domenico Fiore nell'incidente ha perso anche il nipote Mattia Menna: a nome di tutti i familiari, invoca: "Questo è il tempo di piangere chi non c’è più, e di aiutare chi è ancora ferito gravemente. Non di attribuire responsabilità"

Alessandro e Massimiliano Fiore

Chiede rispetto per il dolore dei familiari delle vittime Domenico Fiore, il padre di Alessandro e Massimiliano, i due fratelli di Casoli morti nella notte fra venerdì e sabato in un incidente stradale sulla Fondovalle Alento, a Bucchianico. Uno scontro frontale in cui hanno perso la vita anche il cugino Mattia Menna, 24 anni, di Altino, e Domenico Di Fazio, 37, di Rapino. Nell'incidente è rimasto gravemente ferito F.I., 30 anni, di Crecchio, ricoverato in prognosi riservata al policlinico.

“Chiediamo - dice Domenico Fiore a nome di tutti i suoi familiari - il massimo rispetto per questa immane tragedia: per chi ha perso la propria giovane vita, per chi ancora lotta per rimanervi aggrappato, per noi tutti colpiti da un dolore che non è neppure in qualche modo descrivibile. Questo è il tempo di piangere chi non c’è più, e di aiutare chi è ancora ferito gravemente. Non di attribuire responsabilità: lasciamo che a questo pensi la magistratura, senza giungere a conclusioni troppo affrettate. Verrà poi anche il tempo della verità su quanto tristemente accaduto, ma non ora, per piacere”.

Per fare piena luce su quanto accaduto nei tragici momenti di venerdì notte, le famiglie Fiore e Menna si sono affidate allo Studio Giesse di Montesilvano, specializzato nella tutela dei danneggiati di incidenti mortali, che ha nominato l’avvocato fiduciario Enzo Di Lodovico per il procedimento penale e un team di ingegneri esperti nella ricostruzione di dinamiche di sinistri gravi.

Le indagini per far luce su quanto accaduto sono coordinate dal pm Lucia Anna Campo.

Nelle prossime ore i corpi delle vittime saranno sottoposti a ricognizione cadaverica dal medico legale Pietro Falco, in attesa poi del nulla osta dalla procura per la sepoltura.

I funerali sono stati fissati per domani (martedì 7 settembre). Alessandro, Massimiliano e Mattia saranno salutati per l'ultima volta nel palazzetto dello sport di Casoli; il funerale di Domenico, che era il presidente del Rapino calcio, si terranno nello stadio comunale, che sarà presto intitolato alla sua memoria.

Intanto, si moltiplicano le manifestazioni di cordoglio per la scomparsa dei quattro giovani: amministratori locali, colleghi, conoscenti, intere comunità hanno espresso il proprio dolore per una tragedia impossibile da accettare.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia di Bucchianico, il padre di Alessandro e Massimiliano: "Rispetto del nostro dolore, no a conclusioni affrettate"

ChietiToday è in caricamento