Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca

Incidente a Dragonara, auto contromano sull'asse attrezzato: due morti

L'incidente all'altezza dello svincolo alle 5 del mattino. Sembra che una delle due auto abbia imboccato il raccordo autostradale in senso opposto a quello di marcia, causando il tragico scontro. Pesanti le ripercussioni sul traffico

Due persone sono morte all’alba di giovedì 3 dicembre a causa di uno schianto sull’asse attrezzato, all’altezza dell’uscita di Dragonara. Si tratta di due uomini di 47 anni, alla guida di due diverse auto. Le vittime sono Moreno D'Amico, di Pianella, alla guida di una Suzuki Alto e Roberto Gagliardone, di Alanno, che conduceva una Lybra Station Wagon.

L’incidente, per cause ancora da chiarire del tutto, è avvenuto intorno alle 5 del mattino. Sembra che la Suzuki guidata da D'Amico procedesse contromano in direzione Pescara e per questo abbia urtato violentemente l’altro mezzo che procedeva invece in direzione opposta. Pare che l'auto fosse entrata all'altezza dell'aeroporto: la polizia stradale aveva già ricevuto segnalazioni e stava intervenendo per bloccare il guidatore. 

Sono intervenuti per i soccorsi i vigili del fuoco, la polizia stradale e le ambulanze del 118. Il traffico del primo mattino ha subito diversi rallentamenti. Chiuso il tratto dell'asse in direzione nord (Pescara) tra Dragonara e l’area industriale di Sambuceto. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente a Dragonara, auto contromano sull'asse attrezzato: due morti

ChietiToday è in caricamento