rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca

Aereo fa un incidente all’atterraggio e scoppia l'incendio: maxi esercitazione in aeroporto [FOTO]

L'esercitazione la scorsa notte ha coinvolto decine di volontari e tutti gli spazi di Abruzzo airport

L’aeroporto d'Abruzzo, la scorsa notte, è stato coinvolto nella maxi simulazione di un incidente aereo all’atterraggio.

Nello specifico, è stato simulato l'arrivo di un aereo proveniente da Genova, con 50 passeggeri a bordo e 6 membri dell'equipaggio, ad una eccessiva velocità il quale ha toccato la pista di Abruzzo airport con violenza per due volte e facendo prendere fuoco al carrello.

In prima linea la Saga, la prefettura, l’Enac, l'Enav, la questura, la guardia di Finanza, i vigili del fuoco, il personale del 118, e 130 volontari, con la collaborazione di Ita Airways che ha messo a disposizione l'aeromobile.

All'opera 14 mezzi delle associazioni, 58 soccorritori delle associazioni e per il 118, sei medici, 16 infermieri e 14 autisti, con 2 Pma (le tende di primo soccorso, una del 118 e una della Life) e tre ambulanze del 118. 

Incidente aereo: maxi esercitazione

Ben 72 i volontari della protezione civile sul campo, impegnati a vario titolo nella gestione della emergenza, ma anche nei panni dei passeggeri, con 50 passeggeri di cui 38 “feriti” durante il finto incidente aereo, con 8 codici rossi, 11 gialli e 19 verdi e 12 codici bianchi, e dei familiari, in apprensione per i loro parenti rimasti coinvolti (truccatori e simulatori della Croce rossa).

Durante la simulazione il personale medico, coadiuvato dai vigili del fuoco, è salito a bordo per sbarcare i feriti mentre in pista si è provveduto ad allestire un posto medico avanzato per mettere in sicurezza i passeggeri prima del trasporto nelle 10 ambulanze a disposizione. 

Nella sala Cda della struttura aeroportuale si è insediato subito il centro operativo per l'emergenza, per coordinare tutte le operazioni di salvataggio e di contenimento dell’incidente. Mentre nella sala ristorante dell’aeroporto è stato allestito uno spazio per l’accoglienza dei familiari. 

Le associazioni che hanno partecipato alla simulazione sono state le seguenti: Croce rossa di Pescara, Croce rossa di Cepagatti, Croce rossa di Spoltore, Misericordia di Scafa, Misericordia di Pescara, Bussi soccorso, Misericordia di Moscufo, Croce rossa di Penne, Misericordia di Alanno, Humanitas Pescara, Life Pescara e Protezione civile Montesilvano.

Alla maxi esercitazione hanno partecipato anche i volontari di Val Pescara Protezione Civile, Aefi Pescara, Cvpc Montesilvano, Nucleo Volontari San Giovanni Teatino, Volontari senza Frontiere, Anc Chieti, G.C.V.P.C. Francavilla al Mare, Protezione Civile Giustino Romano Torrevecchia Teatina, Modavi Infinity.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aereo fa un incidente all’atterraggio e scoppia l'incendio: maxi esercitazione in aeroporto [FOTO]

ChietiToday è in caricamento