menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Inchiesta Tortuga, solo due degli indagati rispondono al giudice

Si sono avvalsi della facoltà di non rispondere Mattucci, Di Luca, Misso e Cameli, mentre Lighezolo ha spiegato di essere solo una segretaria, estranea alle decisioni. Anche il commercialista teatino Cristofanelli si è detto completamente estraneo alle accuse

Si sono avvalsi della facoltà di non rispondere, nell'interrogatorio di garanzia davanti al giudice del Tribunale di Chieti Luca De Ninis, quattro dei cinque indagati finiti ai domiciliari nell'operazione 'Viribus unitis' condotta la settimana scorsa da Guardia di Finanza e Squadra Mobile della Questura di Chieti, che ha portato, fra l'altro, al sequestro dello stabilimento balneare di Pescara Tortuga: si tratta di Marco Mattucci, Nando Di Luca, Vincenzo Misso e Carla Cameli i quali, come gli altri tre indagati finiti in carcere, Mauro Mattucci, Antonio Gentile e Giuliano Capurri, devono rispondere di associazione per delinquere finalizzata alla frode fiscale e alla bancarotta fraudolenta per distrazione.

Ha invece risposto la quinta persona finita ai domiciliari, Valerie Lighezolo, ribadendo le sue mansioni ovvero di essere solo una segretaria, estranea alle decisioni che venivano prese. Ha risposto al giudice anche Antonio Cristofanelli, commercialista di Chieti, nei cui confronti l'ordinanza del giudice per le indagini preliminari ha disposto l'interdizione dell'attività professionale. Cristofanelli si è detto completamente estraneo alle accuse contestate.

Secondo le ipotesi accusatorie il modus operandi dell'organizzazione, che avrebbe avuto a capo l'imprenditore Mauro Mattucci, prevedeva l'acquisizione di aziende in crisi che attraverso una serie di passaggi societari, consigliati dai commercialisti, venivano svuotate dei loro beni e condotte al fallimento, dopo aver occultato le scritture contabili, trasferito la sede all'estero e aver ceduto l'intero capitale sociale a prestanome anche stranieri compiacenti.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Amaretti abruzzesi: cosa sono e la ricetta per prepararli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento