menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il fumo visibile da via dei Vestini

Il fumo visibile da via dei Vestini

Incendio Villanova: allarme per il fumo tossico, annullato l'evento della Befana a San Giovanni Teatino

In attesa dei rilievi sulle emissioni a seguito del rogo, il sindaco di Cepagatti ha emanato un'ordinanza di divieto a tutela dei cittadini

Riguarda anche i comuni limitrofi della provincia di Chieti l'allerta dopo l'incendio, all'alba di questa mattina, alla ditta Isobit di Villanova di Cepagatti, a ridosso di Chieti Scalo.

I sindaci di Chieti e San Giovanni Teatino invitano i cittadini a tenere chiuse le finestre e non consumare colture locali. In quest'ultima località, inoltre, in via preventiva e per ragioni di sicurezza, è stato annullato l'evento "Arriva la Befana", previsto per questa mattina in piazza San Rocco.

Al momento, non c'è alcuna certezza sulla natura dei fumi sprigionati dal rogo, considerato che la ditta si occupa del recupero e trattamento di plastica. 

Intanto, in via precauzionale, il sindaco di Cepagatti ha emanato un'ordinanza che vieta

  • "temporaneamente e in via del tutto provvisoria la permanenza nelle strade pubbliche e nei luoghi pubblici dei cittadini nonché le manifestazioni ludico sportive o altri eventi programmati all'aperto nelle zone interessate dall'incendio e in quelle limitrofe; si raccomanda altresì di rimanere in casa con porte e finestre chiuse fino allo spegnimento dell'incendio ed in attesa di rilievi tecnici più dettagliati e accurati"
  • la "raccolta, vendita e consumo di prodotti vegetali, frutta e verdura e di prodotti di origine animale nel raggio di 2 chilometri in linea d'aria"
  • "attingimento delle acque dei pozzi privati e pubblici ubicati nell'area predetta, e l'uso delle stesse acque per irrigazione e inaffiamento su tutto il territorio circostante l'area interessata"
  • il "transito per tutti i veicoli per l'intera via Pignatelli, dall'imbocco con via Chieti fino all'intersezione con via d'Annunzio; divieto di transito altresì in via Cristoforo Colombo, via Michelangelo e in via Napoli direzione via Pignatelli fatta eccezione per i residenti delle suddette vie"

L'ordinanza, trasmessa anche ai sindaci dei Comuni limitrofi e alla Prefettura di Chieti, è valida fino alla fine delle operazioni di spegnimento e dei rilievi tecnici definitivi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scende l'Rt e Marsilio è fiducioso: "L'Abruzzo non sarà tutto rosso"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento