rotate-mobile
Martedì, 25 Giugno 2024
Cronaca Frisa

A fuoco oltre 5 ettari di vegetazione a Frisa, interviene anche l'elicottero dei vigili del fuoco

L'incendio è scoppiato nel primo pomeriggio dell'8 ottobre in località Piane di Maggio, non si esclude il dolo. La protezione civile ha assicurato presidi di vigilanza notturna

Hanno lavorato per molte ore vigili del fuoco e protezione civile per domare le fiamme che ieri pomeriggio, 8 ottobre, hanno bruciato oltre 5 ettari di vegetazione a Frisa

L'incendio si è propagato in località Piane di Maggio, lungo la valle del fiume Moro, una zona ricca di vigneti, uliveti, bosco e terreni incolti. Il rogo è partito intorno alle 13, ad accorgersene alcuni cittadini che hanno visto cadere in paese un velo di lapilli di cenere. Sul posto è subito scattato l'intervento di una squadra di Ortona, raggiunta poi anche da una squadra di Lanciano.

Visto il rischio che l'incendio si propagasse verso alcune abitazioni e aziende presenti nell'area, è stato impiegato anche un elicottero del reparto volo dei vigili del fuoco di Pescara, che ha effettuato lanci d'acqua fino all'imbrunire.

Sono state impiegate anche squadre di volontari di protezione civile che hanno poi assicurato un presidio di vigilanza notturna. Non si esclude che l'origine del rogo sia dolosa. “Difficile pensare a qualcosa di diverso”, dice il sindaco Nicola Labbrozzi, che questa mattina farà un sopralluogo insieme ai carabinieri forestali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A fuoco oltre 5 ettari di vegetazione a Frisa, interviene anche l'elicottero dei vigili del fuoco

ChietiToday è in caricamento