menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incendio in una stanza dell'ospedale, nessun ferito

Intorno alle 13 si è acceso un rogo in una stanza adibita a deposito sopra l'ambulatorio della Gastroenterologia. I vigili del fuoco stanno indagando sulle cause: forse un mozzicone di sigaretta o un caricabatteria non a norma

Tanta paura, ma fortunatamente nessuna conseguenza a pazienti o operatori sanitari, questa mattina (lunedì 12 settembre), all'ospedale di Chieti, dove intorno alle 13 si è acceso un rogo in una stanza adibita a deposito sopra l'ambulatorio della Gastroenterologia. Il fumo era visibile anche dall'esterno, ma le conseguenze sono state minime. 

Le fiamme si sono propagate in un solo ambiente, dove ha preso fuoco materiale cartaceo. Alcuni operatori hanno avvertito l'odore di fumo e hanno subito allerato la direzione sanitaria e il personale di Tecnosanità, la ditta incaricata della manutenzione interna degli impianti. Vista la difficoltà nel raggiungere il luogo dell'incendio, sono stati allertati i Vigili del fuoco, immediatamente intervenuti per spegnere le fiamme e mettere in sicurezza il locale. Fortunatamente, anche grazie al loro intervento, nessun disagio per i pazienti o per il personale in servizio. 

Sulle cause dell’incendio sono in corso verifiche dei Vigili del fuoco, che hanno già escluso un problema all’impianto elettrico e localizzato l’innesco all’interno del locale, probabilmente generato da un mozzicone di sigaretta rimasto acceso. Il deposito, infatti, si trova in un’area di passaggio. Altra ipotesi al vaglio dei tecnici è che ad aver dato origine alle fiamme sia stato l’uso di un caricatore per cellulare, non a norma, messo in carica nella stanza e andato a fuoco.

Il piano di sicurezza interno all'ospedale ha funzionato e la situazione è tornata alla normalità nel giro di qualche ora.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scende l'Rt e Marsilio è fiducioso: "L'Abruzzo non sarà tutto rosso"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento