rotate-mobile
Cronaca Atessa

L'incendio alla Sevel domato dopo quasi due ore: fermo anche il turno odierno

Sospesa la produzione del Ducato dopo l'incendio scaturito nella sala macchina del Centro elaborazione dati

Sarebbe partito da un corto circuito scaturito dai gruppi di continuità all’interno del Centro elaborazione dati l’incendio che ieri sera ha bloccato la produzione alla Sevel di Atessa. Le fiamme, che hanno avvolto computer e fili elettrici, sono state domate dopo circa due ore dai vigili del fuoco di Lanciano, Casoli e Chieti.

Evacuati circa 800 operai mentre il fumo denso invadeva  le officine. I danni sono ancora da quantificare ma sarebbero ingenti.
Dopo l’incendio la produzione nell'intera fabbrica è stata bloccata.

Anche il turno di questa mattina (27 aprile) è sospeso. L'attività produttiva riprenderà regolarmente alle 14,15. Il fermo produttivo sarà prossimamente recuperato in accordo con i sindacati.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'incendio alla Sevel domato dopo quasi due ore: fermo anche il turno odierno

ChietiToday è in caricamento