rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca San Giovanni Teatino / Via Aterno

Sambuceto, violenta esplosione nella notte: a fuoco il colorificio Val Pescara

Sono stati i residenti a lanciare l'allarme: le fiamme siano partite dal piano terreno dove c'era diverso materiale infiammabile immagazzinato. Non ci sono feriti

Violenta esplosione nella zona industriale di Sambuceto dove nella notte ha preso fuoco il colorificio Val Pescara. Sono stati i residenti a lanciare l’allarme, spaventati dal boato verso mezzanotte. Ma il fumo si è visto anche a chilometri di distanza. Subito accorsi, i vigili del fuoco di Chieti hanno spento l’incendio con l’ausilio di 4 autobotti e un'autoscala. Adesso stanno compiendo accertamenti sulle cause.

E’ probabile che le fiamme siano partite dal piano terreno dove c’era diverso materiale infiammabile immagazzinato. Da lì hanno arso e  fuso le pareti del deposito, facendo crollare il solaio del primo piano e raggiungendo anche il secondo e il terzo piano. Per fortuna le porte tagliafuoco dell’azienda hanno retto impedendo alle fiamme di attaccare la zona dove erano conservati taniche di vernici e solventi.

Incendio colorificio Sambuceto

Il capannone da cui si è sviluppato il rogo è andato completamente distrutto. Al momento nessun ferito: a quell’ora infatti non c’erano operai nel colorificio. 

Sul posto ci sono anche i carabinieri di Chieti e San Giovanni Teatino, assieme a un’ambulanza del 118.

Adesso la paura è anche per la nube di fumo sprigionatasi e che il vento ha trasportato verso la costa. Il sindaco di San Giovanni Teatino ha inviato un messaggio in cui afferma che la situazione ambientale attorno al Colorificio è sotto controllo dopo lo spegnimento dell’incendio.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sambuceto, violenta esplosione nella notte: a fuoco il colorificio Val Pescara

ChietiToday è in caricamento