menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto Rosaria Odorisio

foto Rosaria Odorisio

I risultati ufficiali dell'Arta: “Presenza di aldeidi cancerogene"

Gli esiti delle prime analisi condotte dall'Arta Abruzzo e resi ufficiali dalla stessa sulla discarica incendiata nel fine settimana a Chieti. Altre analisi sono ancora in corso

“Presenza di aldeidi cancerogene, in prevalenza benzene, ma anche toluene e stirene, che sono annoverati tra gli inquinanti classici cancerogeni di questa tipologia di incendi (ad esempio, il rogo dell'azienda "Terra Verde" a Città Sant'Angelo nel 2011 e quelli sviluppatisi presso la ditta "Seab" di Chieti Scalo tra il 2009 ed il 2012)". Sono gli esiti delle prime analisi condotte dall’Arta Abruzzo e resi ufficiali dalla stessa sulla discarica incendiata nel fine settimana a Chieti.

I dati sono stati certificati ufficialmente questa mattina e forniti tempestivamente ai sindaci di Chieti e di Bucchianico per i conseguenti interventi a salvaguardia della salute e della sicurezza pubblica.

Altre analisi sono ancora in corso: per verificare la presenza di diossine sarà realizzato lo studio di ricaduta degli inquinanti al suolo. Per i risultati ci vorrà qualche giorno. Successivamente, superata la fase d'emergenza, saranno analizzati anche i terreni che, secondo una prima ispezione visiva, non dovrebbero essere stati interessati da una contaminazione significativa

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento