menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rogo di pneumatici, vecchi mobili e plastica sorpreso dai carabinieri forestali, denunciata una persona

Attirati dal fumo nero, i militari hanno trovato in un terreno di campagna una catasta di rifiuti, che erano già stati incendiati in parte

Avrebbe bruciato pneumatici e plastica in campagna. Per questo, una persona è stata denunciata dai carabinieri forestali di Lanciano per combustione illecita di rifiuti. 

Sono stati i militari a sorprendere il rogo, insospettiti da una densa colonna di fumo nero arrivare da una zona rurale di Orsogna. E lì hanno trovato una persona che aveva realizzato una catasta di rifiuti costituiti da resti di mobilio e plastica e aveva già appiccato fuoco ad alcuni pneumatici e ulteriore materiale plastico, che oltre al fumo aveva riempito l'aria di un odore pungente.

All’indagato sono stati contestati l’articolo 674 del codice penale (getto pericoloso di cose) e l’articolo 256 bis D.lgs 152/2006 (delitto per combustione illecita rifiuti), che prevede la pena della reclusione fino a 5 anni per chi appicca il fuoco a rifiuti abbandonati o depositati in maniera incontrollata.

Combustione rifiuti Orsogna2-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È morto il notaio Giuseppe Tragnone: aveva 70 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento