rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Cronaca

Rogo nella palazzina al Tricalle: scattano i primi sequestri

Sequestrato il tetto della palazzina in via dei Carecini andato a fuoco due giorni fa. Intanto alcune famiglie sono potute rientrare. Sopralluogo della polizia sul posto

Sigilli sul tetto della palazzina in via dei Carecini 5 a Chieti, dove mercoledì pomeriggio è scoppiato un incendio che ha visto l’evacuazione di una quindicina di abitanti. La squadra mobile di Chieti ha sequestrato l’area interessata dai lavori di ristrutturazione nella palazzina di tre piani a due passi dalla chiesa di Madonna delle Grazie, al Tricalle.

I primi ad intervenire sul posto sono stati gli operai che stavano lavorando sul tetto, poi tre squadre dei vigili del fuoco con diversi automezzi e due autoscale che hanno operato fino a sera per spegnere definitivamente l'incendio.

La quadra mobile di Chieti indaga sull’accaduto e per accertare eventuali responsabilità: l’ipotesi di reato è di incendio colposo. Nell'edificio erano in via di ultimazione i lavori di ristrutturazione con il superbonus 110 per cento.  

Intanto le famiglie sono potute rientrare nelle loro case, ad eccezione degli abitanti dell’ultimo piano i cui appartamenti risultano ancora inagibili.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rogo nella palazzina al Tricalle: scattano i primi sequestri

ChietiToday è in caricamento