rotate-mobile
Cronaca Lanciano

Incendio a Lanciano: cortocircuito in un negozio di abbigliamento sotto i portici

Il rogo sarebbe partito dal cortocircuito a un alimentatore che ha sprigionato un fumo denso all'interno dell'attività commerciale. Sul posto vigili del fuoco, carabinieri e polizia locale

Un incendio ha interessato nel primo pomeriggio di oggi, 3 febbraio, un negozio di abbigliamento sotto i portici comunali a Lanciano.

Intorno alle 14.45 dall'attività commerciale, che era rimasta aperta fino alle 13, è iniziato ad uscire del fumo nero e denso. Se ne sono accorte le titolari che, aperta la porta del negozio, hanno provato a buttare secchi d'acqua all'interno per limitare i danni, nell'attesa dell'arrivo dei soccorsi.

I vigili del fuoco di Lanciano hanno indossato gli autoprotettori e sono entrati dentro: in assenza di ossigeno, le fiamme non sono divampate ma nel negozio si è creato un fumo denso che ha annerito le pareti e i vestiti esposti.

L'incendio sarebbe partito dall'angolo in cui si trova il registratore di cassa, probabilmente provocato da un cortocircuito a un alimentatore o a qualche apparecchio ad esso collegato. I vigili del fuoco hanno transennato l'area sotto i portici per tenere alla larga i curiosi.

Sul posto sono intervenuti anche carabinieri e polizia municipale.

L'intervento dei vigili del fuoco sul Corso

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio a Lanciano: cortocircuito in un negozio di abbigliamento sotto i portici

ChietiToday è in caricamento