La casa di famiglia a fuoco per un corto circuito, raccolta fondi sul web per aiutare i proprietari

Giovedì pomeriggio, la palazzina dei coniugi Casarin è stata dichiarata inagibile da un incendio. Ora, la figlia invoca la solidarietà dei teatini e del web

Due giorni fa, un corto circuito ha letteralmente mandato in fumo i sacrifici di una vita. È bastata una scintilla, nel primo pomeriggio di giovedì, a mandare a fuoco il tetto e la mansarda della palazzina di famiglia, in via Manoppello, a Chieti Scalo. Fortunatamente tutti gli abitanti sono rimasti incolumi, ma la casa è stata dichiarata inagibile dai vigili del fuoco e ci vorranno molto tempo e risorse per rimetterla a posto. I padroni di casa sono ospiti dai nonni, mentre la famiglia che abitava al pianterreno, loro parente, è a casa di alcuni vicini. 

In questi giorni difficilissimi, la figlia dei coniugi Casarin, insieme ad altri parenti, ha lanciato una raccolta fondi online, tramite il sito GoFundMe, per cercare di aiutare i suoi genitori a rimettersi in piedi dopo questa terribile disavventura. 

Al momento, infatti, la spesa per sgomberare la palazzina e rimetterla a posto è ingente e nessuno dei parenti ha una tale disponibilità economica. Per questo, si cerca di far leva sul buon cuore dei teatini e degli utenti del web, dopo aver donato tanto nel corso degli anni. 

Come racconta Martina, la figlia, i genitori nel corso degli anni hanno dedicato molto tempo alla solidarietà, donando tempo e aiuto materiale a chi ne aveva bisogno: 

Sono volontari di protezione civile dal 1995 e hanno partecipato a grandi emergenze nazionali come Sarno, L'Aquila, Amatrice, in prima linea al fianco dei vigili del fuoco. Sono forti, ma ora tocca a loro essere aiutati nel momento del bisogno. Spero che tutto il bene di questi anni venga ripagato, anche un abbraccio è importante in questi momenti dove vedi la tua vita, i tuoi sacrifici e i tuoi ricordi, seppur materiali, sparire in meno di due ore.

Martina ringrazia chiunque volesse donare anche una piccola cifra per aiutare la sua famiglia a rimettersi in piedi e ricostruire il proprio futuro partendo dal bene più prezioso, la casa.

Video: incendio di un sottotetto a Chieti Scalo

Potrebbe interessarti

  • Si cerca uomo scomparso questa mattina a Chieti

  • Voglia notturna di cornetto? Ecco le cornetterie aperte a Chieti

  • Ragno violino: cosa fare in caso di attacco

  • Roccamontepiano, la festa di San Rocco: tra culto e tradizione

I più letti della settimana

  • Tragedia in mare, morti i due ragazzi dispersi in zona Foro

  • Oggi l'ultimo saluto ad Alessandro e Federico, i fratellini annegati a Ferragosto

  • È morta Nadia Toffa, amica di Chieti e dell'Abruzzo

  • L'auto si sfrena e rischia di travolgere i visitatori del mercatino, ma una giovane coraggio la blocca

  • Più di 20 mila posti di lavoro in Abruzzo: per un terzo si cercano figure introvabili

  • Ortona, due ragazzi dispersi in mare nella zona del Foro

Torna su
ChietiToday è in caricamento