A fuoco nella notte l'auto del giornalista Lattanzio: si indaga sulle cause

I familiari svegliati dai rumori hanno visto il Suv incendiato sotto casa, a Sulmona. Solidarietà dal mondo giornalistico abruzzese e molisano

È andata a fuoco nella notte fra mercoledì e giovedì l'auto del giornalista Claudio Lattanzio, storico collaboratore del quotidiano Il Centro e corrispondente dell'Ansa. La vettura, una Crv Honda, era parcheggiata sotto la sua abitazione, a Sulmona. All'improvviso, intorno alle 3 della notte di Ferragosto, i familiari di Lattanzio sono stati svegliati da alcuni rumori e, quando si sono affacciati, hanno scoperto che l'auto stava andando a fuoco. Sul posto sono intervenuti i carabinieri e i vigili del fuoco. Al momento bisogna accertare la natura dell'incendio. 

Immediata è scattata la solidarietà del Sindacato giornalisti abruzzesi, che in una nota

auspica che le forze dell’ordine e la magistratura facciano rapidamente piena luce sull’episodio.

Qualora dovesse trovare conferma l'ipotesi del vile attentato si tratterebbe di un gesto di intimidazione inaccettabile, che colpisce l'intera categoria abruzzese. Di fronte a un eventuale atto criminale, i giornalisti non possono restare indifferenti  e continueranno a svolgere il loro lavoro con passione e trasparenza.

A Claudio Lattanzio, storico collaboratore del Centro e corrispondente Ansa, va la vicinanza del Sindacato dei giornalisti abruzzesi, da sempre impegnato a difendere gli spazi di libertà.

Tramite il fiduciario Adam Hanzelewicz, anche la redazione di Ansa Abruzzo e Molise esprime solidarietà nei confronti del corrispondente: 

In attesa di conoscere i risultati delle indagini sulla natura dell'incendio la redazione auspica che il collega possa continuare a svolgere il suo lavoro in maniera libera e senza condizionamenti come ha sempre fatto finora: sarebbe inaccettabile che l'episodio possa configurarsi in un attacco alla libertà di informare e al ruolo del giornalista.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al collega Claudio Lattanzio la vicinanza della redazione di Chieti Today.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore improvviso in casa, muore a 39 anni tecnico informatico

  • L'Abruzzo scelto per la sperimentazione dell'app Immuni con Liguria e Puglia, si parte a giugno

  • In Abruzzo arrivano i Condhotel, stanze d'albergo vendute ai privati

  • Paglieta in lutto per Antonella, mamma di tre bambini scomparsa a 34 anni

  • Decathlon investe in provincia di Chieti: apre un secondo punto vendita

  • Smantellata la rete che riforniva di droga la provincia di Chieti: arrestate 13 persone

Torna su
ChietiToday è in caricamento