Cronaca Vasto

Incendia il distributore di benzina e ruba un motociclo: arrestato

Il responsabile dell'incendio di ieri all'Eni di Vasto è un 42enne teramano, rintracciato in serata a Gissi dai carabinieri

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Vasto hanno arrestato in flagranza di reato V.F., teramano di 42 anni, responsabile di furto aggravato ed incendio doloso.

L'uomo poche ore prima aveva dato alle fiamme una pompa di benzina presso l’area di servizio Eni di corso Mazzini a Vasto. Fiamme fortunatamente domate prima dal titolare dell’esercizio e, successivamente, dagli idranti dei vigili del fuoco escludendo il peggio.

V.F.  con una banconota da 20,00 eur, aveva erogato a terra della benzina dalla pompa dopodiché, con un accendino, aveva appiccato il fuoco. Per fuggire aveva rubato un motociclo Malaguti parcheggiato.

I carabinieri, coordinati dal maggiore Amedeo Consales, hanno acquisito le immagini dal sistema di video-sorveglianza dell’area di servizio e in poche ore sono riusciti a identificare il responsabile a Gissi, ancora a bordo del motociclo rubato. 

V.F.è stato tratto in arresto ed associato alla casa circondariale e di lavoro di Vasto: dovrà rispondere di furto aggravato ed incendio doloso. Il motorino recuperato dai carabinieri è stato riconsegnato al legittimo proprietario.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendia il distributore di benzina e ruba un motociclo: arrestato

ChietiToday è in caricamento