Cronaca Colle Marcone

Incendio discarica: l'ordinanza dei Comuni, stasera il corteo

In attesa dei risultati delle analisi effettuate dall'Arta, ecco le precauzioni da prendere per chi vive almeno nel raggio di 2 chilometri dalla discarica incendiata. Il fumo è arrivato anche in città

il fumo ancora visibile sulla colllina

Si attendono i risultati delle analisi effettuate dall'Arta dopo l'incendio della discarica a Colle Marconi.

I sindaci di Chieti e Bucchianico hanno emesso intanto un'ordinanza congiunta a scopo cautelativo. In sintesi, per i residenti nel raggio di due chilometri dal luogo del rogo, è necessario continuare ad adottare qualsiasi accorgimento affinchè i fumi, ancora visibili sul colle, non entrino nelle abitazioni; se si esce fuori, provvedere a indossare una mascherina. Nell'ordinanza si invita la cittadinanza a non consumare frutta e verdura raccolte in prossimità della zona incendiata, a evitare il razzolamento degli animali da cortile in queste ore e non usare in nessun caso l'acqua proveniente fonti, abbeveratoi e laghetti che insistono sull'area interessata.

Da ieri sera intanto i fumi dell'incendio hanno raggiunto anche l'area urbana, in particolare zona Filippone e la villa comunale.

Non appena arriveranno i risultati delle analisi, Di Primio riunirà Asl, Arta, uffici comunali per decidere assieme al sindaco di Bucchianico, come affrontare l'emergenza ambientale e se far sgomebrare le abitazioni nei pressi della discarica incendiata.

CORTEO Questa sera (lunedì 29 giugno), Flash-mob aperto a tutti #nonvogliopiùrespirareveleni organizzato da Chieti 5 Stellle: raduno in via Spaventa, dalle 19,30 corteo pacifico lungo corso Marrucino fino in piazza Valignani "per ricordare alle istituzioni che i cittadini non sono rifiuti".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio discarica: l'ordinanza dei Comuni, stasera il corteo

ChietiToday è in caricamento