Cronaca San Giovanni Teatino

San Giovanni Teatino, 2 incendi in un mese: a fuoco la stessa casa

Potrebbe avere origine dolosa l'incendio della scorsa notte ai danni di un'abitazione e non si esclude che l'obiettivo potesse essere proprio la donna che stava sistemando la casa

Un incendio scoppiato la scorsa notte a San Giovanni Teatino ha reso inagibile un’abitazione, causandole gravi danni. Si tratta di una casa singola disabitata e del piano terra, all'interno erano in corso lavori di pulizia in vista del suo imminente riutilizzo. La casa infatti avrebbe dovuto essere occupata a breve da una signora anziana in affitto.

L’origine dell’incendio sembrerebbe dolosa e non si esclude che l'obiettivo intimidatorio dei piromani possa essere proprio la donna: un’ottantenne che con l’aiuto del nipote stava sistemando la struttura prima di trasferirsi.

Sul fatto stanno indagando i Carabinieri della compagnia di Chieti. Un episodio simile, anch’esso probabilmente di origine dolosa, si era verificato a inizio settembre nella stessa casa: quella volta l’incendio interessò la porta d'ingresso.

L'allarme è stato lanciato tempestivamente da una persona che, trovandosi a passare nella zona, in via Chieti, ha notato le fiamme e ha evitato così che l'incendio potesse attaccare i numerosi alberi presenti intorno. Una via interessata più volte dagli incendi: un terzo episodio risale allo scorso 27 agosto, quando il fuoco bruciò un’altra abitazione.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Giovanni Teatino, 2 incendi in un mese: a fuoco la stessa casa

ChietiToday è in caricamento