Gissi, appicca il fuoco ai rifiuti e incendia un bosco: operaio denunciato

Il rogo ha coinvolto circa un ettaro di macchia mediterranea ed uliveti a Colle Pizzuto. L’uomo ha totalmente perso il controllo delle fiamme che, a causa del forte vento e del caldo torrido si sono propagate rapidamente

Il Corpo Forestale dello Stato impegnato nelle operazioni di spegnimento di un incendio boschivo divampato in località Colle Pizzuto a Gissi.

Il rogo, che ha coinvolto circa un ettaro di macchia mediterranea ed uliveti, è stato domato assieme ai Vigili del Fuoco, ai Carabinieri e ai volontari della Protezione Civile, prima che le fiamme potessero danneggiare i boschi limitrofi di alto fusto e lambire le vicine abitazioni. Nei pressi dell’area colpita c’è anche una cabina del metano.

Individuato il responsabile, denunciato alla Procura della Repubblica di Vasto: si tratta di un operaio di 37 anni che ha appiccato fuoco ad un cumulo di rifiuti vari, tra cui anche materiale plastico e inquinante, vicino alla propria abitazione. L’uomo ha totalmente perso il controllo delle fiamme che, a causa del forte vento, del caldo torrido e della vegetazione secca, si sono propagate sul terreno vicino per poi espandersi rapidamente. La causa dell'incendio è stata individuata dal personale del Comando Forestale di Gissi con l’applicazione del MEF (Metodo delle Evidenze Fisiche), una tecnica che consente, attraverso l’identificazione e lo studio dei segni di passaggio del fuoco sulla vegetazione e sul terreno, di risalire al punto d’innesco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dal Comando ricordano che dal 1 giugno al 15 settembre è assolutamente vietato accendere fuochi a meno di 200 metri di distanza dalle aree boschive, fermo restando il divieto di smaltire rifiuti con modalità non conformi alla legislazione vigente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e i modi per tutelarsi dal contagio

  • Cosa non lavare mai in lavastoviglie, per stoviglie sempre perfette: l’elenco

  • Prorogate tutte le zone rosse: non si può entrare e uscire fino al 13 aprile

  • Coronavirus, tornano a salire i contagi in Abruzzo: ci sono 78 nuovi casi

  • Francavilla in lutto per la scomparsa del tabaccaio Enzo Catelli

  • È scomparso ad Arielli il "poeta agricoltore" Tommaso Stella

Torna su
ChietiToday è in caricamento