menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nonnina di Lanciano intrappolata in casa a Castel San Pietro durante un incendio: i carabinieri le salvano la vita

I carabinieri di una pattuglia di passaggio dopo aver visto il fumo uscire dall'appartamento e capito che c'era qualcuno dentro, sono entrati sfondando la porta. Dentro c'era l'anziana spaventata sul divano, a causa di difficoltà di deambulazione

Era rimasta intrappolata tra le mura, mentre il fumo di un incendio avvolgeva la sua casa a Castel San Pietro (Bologna). Poteva davvero andare molto peggio a una nonnina di 86 anni originaria di Lanciano che qualche giorno fa è stata tratta in salvo dai carabinieri.

Come scrive BolognaToday, i militari di una pattuglia di passaggio dopo aver visto il fumo uscire dall'appartamento e capito che c'era qualcuno dentro, sono entrati sfondando la porta. Seduta su un divano, hanno trovato l'anziana spaventata che, a causa di difficoltà di deambulazione, non era riuscita ad alzarsi e a chiamare i soccorsi, così l'hanno aiutata a uscire in strada.

L'incendio era partito dal camino di casa, per poi arrivare alla canna fumaria ed è stato successivamente spento dai vigili del fuoco. Fortunatamente la nonnina non è rimasta né ferita né intossicata. 

Il giorno dopo i carabinieri che hanno slavato la pensionata sono tornati a trovarla e le hanno regalato una copia del calendario storico dell'Arma.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento