Cronaca Crecchio

Va a funghi nel posto "sbagliato": gli incendiano l'auto

E' successo a Crecchio dove è stata incendiata l'auto di un tartufaio di Atessa che si trovava lì con due amici e i cani

Guerra dei tartufi nelle campagne di Crecchio dove l’incendio doloso dell’auto di un cercatore di funghi “forestiero” non lascerebbe dubbi sulle cause dell’attentato.

E’ successo sabato mattina all’alba quando un tartufaio di Atessa è arrivato nella zona di Villa Selciaroli assieme a due amici e ai cani e, dopo aver parcheggiato il Ford Ranger, è partito alla ricerca del prezioso tubero. Nemmeno il tempo di iniziare che il gruppetto ha dovuto fare marcia indietro, richiamato dalla colonna di fumo che arrivava dal pick-up. L’auto era infatti avvolta dalle fiamme che hanno lambito anche la vegetazione circostante. A spegnerle sono intervenuti i vigili del fuco di Ortona.

Secondo una prima ricostruzione sembra che il veicolo sia stato cosparso di benzina prima di andare completamente distrutto. Ma sul posto non c’erano tracce. Tutto lascia pensare a un chiaro avvertimento da parte di qualcuno del posto.

Al proprietario dell’auto non è rimasto che sporgere denuncia ai carabinieri di Ortona.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Va a funghi nel posto "sbagliato": gli incendiano l'auto

ChietiToday è in caricamento