Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Atessa

Incendio ad Atessa: fumo minaccia il centro abitato, si sospetta il dolo

Distrutti oltre 50 ettari di bosco. Allertato il capo della protezione civile nazionale. Per l'intera mattina il rogo è stato alimentato dal vento

Un vasto incendio si è sviluppato nella notte in località Sterpari ad Atessa distruggendo oltre 50 ettari di bosco, macchia mediterranea e terreni coltivati.

Da questa mattina sono entrati in azione due elicotteri della Forestale e della Regione Abruzzo con secchi d'acqua per domare le fiamme, che lambiscono pericolosamente l'abitato del centro storico. Sul posto ci sono i vigili del fuoco, gli uomini della protezione civile, i tecnici comunali e il sindaco Giulio Borrelli che da stanotte ha allertato il capo della protezione civile nazionale Angelo Borrelli. Per l'intera mattina il rogo è stato alimentato dal vento.

Nella zona tre ruspe hanno realizzato strade tagliafuoco perché da stanotte c'è stato il rischio che l'incendio potesse raggiungere il costone del centro storico.

Già lo scorso anno, poco distante dalla stessa zona, vennero distrutti oltre 60 ettari. Si sospetta che l'incendio sia di natura dolosa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio ad Atessa: fumo minaccia il centro abitato, si sospetta il dolo

ChietiToday è in caricamento