rotate-mobile
Mercoledì, 5 Ottobre 2022
Cronaca San Martino sulla Marrucina

Scoppia l'incendio durante la cena di arrosticini: capannone distrutto e 15 galline morte a San Martino sulla Marrucina

Lungo intervento dei vigili del fuoco di Chieti. Nelle vicinanze c'erano anche alcune bombole di gas. Il rogo è divampato durante la festa di compleanno di un consigliere comunale

Lungo intervento dei vigili del fuoco, lunedì sera, per domare un rogo scoppiato a San Martino sulla Marrucina che ha distrutto un capannone e ucciso diverse galline.

Erano circa le 23 di lunedì quando all’esterno di una abitazione nei pressi della strada provinciale, alle porte del centro abitato, mentre si festeggiava il compleanno del consigliere comunale Mauro Dell'Arciprete è scoppiato l’incendio. A scatenarlo potrebbe essere stata una scintilla del barbecue utilizzato per cucinare gli arrosticini.

Fatto sta che in breve le fiamme altissime hanno letteralmente divorato un capannone di legno e zinco, tra il terrore dei presenti. L’intervento dei vigili del fuoco con le autobotti, durato ore, ha evitato che le fiamme raggiungessero un’abitazione. Nel deposito si trovavano anche alcune bombole di gas che sono state portate fuori.

Sul posto c'erano anche i carabinieri della stazione di Casacanditella e il sindaco di San Martino sulla Marrucina, Antonio Masciarelli. Nessuno tra i commensali è rimasto ustionato o ferito. Sono invece morte le 15 galline che erano in zona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoppia l'incendio durante la cena di arrosticini: capannone distrutto e 15 galline morte a San Martino sulla Marrucina

ChietiToday è in caricamento