menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incendio in un appartamento: anziano di Chieti muore soffocato dal fumo

La tragedia ad Acilia, la vittima è un uomo di 87 anni di nome Alberto Esposito. Viveva insieme ai due figli, entrambi assenti al momento del rogo

Tragedia ad Acilia, frazione di Roma, dove un uomo di 87 anni originario di Chieti è morto ieri pomeriggio in un incendio divampato nel suo appartamento in via Pietro da Mazzara.

La vittima si chiamava Alberto Esposito. L'uomo viveva insieme ai due figli, entrambi assenti al momento del rogo.

Le fiamme sono partite ieri intorno alle 16 dalla cucina dell'appartamento al terzo piano. Sul posto sono intervenuti i carabinieri e i vigili del fuoco che hanno scoperto l'anziano senza vita, con il copro parzialmente ustionato. È stata disposta l'autopsia.

Le cause del rogo sarebbero accidentali, ma sono in corso verifiche e indagini da parte dei militari dell'Arma. Probabilmente l'incendio è scoppiato a causa di un cortocircuito. I carabinieri di Ostia hanno posto sotto sequestro l'appartamento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento