menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incendi estivi, l'Uilpa: "Vigili del fuoco non possono assicurare il servizio"

Le rimostranze del sindacato dopo la firma della convenzione per fronteggiare gli incendi boschivi: "Il servizio non può superare i 30 giorni a causa delle inadeguate risorse economiche"

La Regione Abruzzo ha firmato la convenzione con i Vigili del Fuoco e il comando regionale del Corpo Forestale per prevenire e fronteggiare gli incendi boschivi ma l’Uilpa Chieti, tramite il suo segretario generale Donato D'Arcangelo, evidenzia alcune rimostranze. Ciò che lascia perplesso il sindacato di categoria più rappresentativo dei vigili del fuoco, che ha comunque firmato il documento, è il tempo limitato del servizio che non può superare i trenta giorni, periodo ritenuto insufficiente.

“Statisticamente – scrive D’Arcangelo in una lettera inviata al presidente della regione e ai prefetti delle quattro province - possiamo dimostrare che con 30 giorni non viene assicurata la salvaguardia del valoroso patrimonio arboreo abruzzese. La convenzione, infatti, non consente di superare i 30 giorni di servizio a causa delle inadeguate risorse economiche messe a disposizione  dalla Regione Abruzzo. Lo stanziamento previsto (370 mila euro, ndr) verrà riparto sui quattro comandi provinciali (L'Aquila, Pescara, Chieti e Teramo) che a loro volta assicureranno nell'ambito del proprio territorio una squadra Antincendio Boschiva dalle ore 8 alle 20. La convenzione, per quanto ci riguarda, non può essere solo un adempimento di legge, in altre parole gli incendi di bosco nella stagione estiva si sviluppano con maggiore frequenza ed intensità da luglio a settembre. Se la Regione Abruzzo è orientata al contenimento delle spese è una scelta che non possiamo accettare”.

L’allarme lanciato dall’Uilpa è che i vigili del fuoco abruzzesi non sono nelle condizioni di assicurare durante il servizio ordinario anche lo spegnimento degli incendi di bosco. "L’auspicio - conclude D'Arcangelo - è che la Regione Abruzzo possa allungare il periodo della convenzione dal 1 luglio al 30 settembre 2016".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Amaretti abruzzesi: cosa sono e la ricetta per prepararli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento