menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
il rogo (foto Antonella Giuliano via Facebook)

il rogo (foto Antonella Giuliano via Facebook)

Altri roghi a Punta Penna, le intimidazioni sul libro della Riserva

Weekend infernale a Punta Penna dove nella notte tra sabato e domenica sono stati ben quattro gli incendi di natura evidentemente dolosa. L'assessore Marra e il sindaco di Vasto presentano querela alla Procura della Repubblica

VASTO-  Quattro incendi nella notte tra sabato e domenica a Punta Penna. I vigili del fuoco di Vasto e Ortona, aiutati dalla protezione civile di Vasto, hanno lavorato ore per spegnere i roghi che hanno interessato rispettivamente la piana che sovrasta la spiaggia di Punta Penna, il tratto compreso tra l'area industriale e la ferrovia, la piana del faro fino al costone sul mare. La natura degli incendi è evidentemente dolosa.

"Il secondo incendio a distanza di dieci giorni e al termine di una serata di arte e cultura all’interno della Riserva di Punta Aderci, è la prova di una vera e propria dichiarazione di guerra nei confronti della Riserva e della sua gestione - commenta l'assessore alle Aree protette di Vasto, Marco Marra - Atti delinquenziali che trovano ossigeno dai continui attacchi che in questi anni si sono perpetrati nei confronti della Riserva e dell’amministrazione". L'assessore evidenzia anche che intimidazioni e frasi di istigazione alla piromania all’interno dell’area protetta sono rintracciabili sia sui social network che sul libro firme della riserva.

Oggi l'amministrazione comunale presenterà formale querela alla Procura della Repubblica."Invitiamo chiunque abbia notato qualcosa di sospetto a comunicarlo alle forze dell’ordine o al Comune - l'appello di Marra - Vasto non si farà intimidire da chi sfoga le proprie frustrazioni con atti vigliacchi contro le nostre bellezze naturali".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È morto il notaio Giuseppe Tragnone: aveva 70 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento