rotate-mobile
Sabato, 4 Febbraio 2023
Cronaca Ortona

Anziana incatenata al letto: la nuora agli arresti domiciliari, il figlio indagato

Nell'udienza di convalida dell'arresto la donna si è difesa: "Mia suocera legata al letto per evitare che si facesse del male"

La nuora e il figlio dell'anziana trovata incatenata al letto sono finiti nei guai per sequestro di persona e maltrattamenti in famiglia. La donna è agli arresti domiciliari, mentre il figlio è indagato a piede libero per gli stessi reati. 

Per la nuora questa mattina, in tribunale a Chieti, si è tenuta l'udienza di convalida dell'arresto. Rispondendo alle domande del giudice, la donna ha spiegato il motivo per cui la suocera 85enne, che ha problemi di salute, era legata al letto. "Veniva assicurata al letto quando rimaneva sola, per evitare che si facesse del male come già accaduto", ha spiegato alla stampa all'uscita dal tribunale l'avvocato Rocco Giancristofaro, che assiste l'indagata.

I familiari, che abitano in un appartamento nello stesso palazzo in cui l'anziana era immobilizzata da catene, raramente la lasciavano da sola. Lunedì una segnalazione è arrivata ai carabinieri di Ortona, che sono intervenuti nell'abitazione e hanno liberato l'anziana. L'85enne è ricoverata in ospedale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anziana incatenata al letto: la nuora agli arresti domiciliari, il figlio indagato

ChietiToday è in caricamento