menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nove lavoratori del Comune non sono più precari: tutti assunti

Questa mattina c’è stata la firma dei contratti definitivi per i dipendenti precari.Si tratta di tecnici, geometri ed amministrativi 

Termina la precarietà per nove dipendenti in servizio presso il Comune di Chieti.

Sette tecnici e geometri, ai quali vanno ad aggiungersi due amministrativi contabili, tutti con professionalità acquisite nelle attività svolte. Per queste figure, inoltre, non è necessario ricorrere a procedure concorsuali.

Questa mattina c’è stata la firma dei contratti definitivi alla presenza del sindaco Umberto Di Primio e dell’assessore con delega al personale Antonio Viola. 

Una battaglia vinta per il primo cittadino, grazie a lotte portate avanti anche in qualità di vice presidente dell’Anci.

“Ciò che vi chiedo – ha detto il sindaco ai lavoratori - è di portare nuova linfa al comune. Voi oggi rappresentate ciò che saranno i dipendenti del nuovo corso della pubblica amministrazione. Alcuni di voi sono stati chiamati a collaborare ad alcuni progetti da portare avanti con assoluta determinazione e con certezza di risultato. Non perdete, dunque, l’entusiasmo e l’orgoglio di appartenenza ad un gruppo».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento