Cronaca

Promozioni sul web e bare conservate abusivamente in un garage: chiuse due imprese funebri

La sospensione delle attività è scattata dopo i controlli di routine dei Nas, che hanno accertato numerose irregolarità

Altre due imprese funebri abusive chiuse, nel chietino, a seguito dei controlli dei Nas, dopo quella già scoperta il mese scorso nel chietino. Anche questa volta le ordinanze di chiusura sono scattate dopo il blitz dei militari del nucleo antisofisticazioni. 

In particolare, hanno scoperto che una delle imprese proponeva funerali di lusso, a prezzi stracciati, sul web; mentre l'altra aveva sede in un negozio di articoli elettrici e conservava i feretri in un garage, senza i requisiti minimi previsti dalla legge.

A quel punto i sindaci dei due Comuni in cui avevano sede le aziende, in collaborazione con la municipale, hanno disposto la sospensione di entrambe le imprese funebri. I controlli rientrano nell’ambito dell'attività di monitoraggio avviata dalle forze dell’ordine in collaborazione con i dipartimenti di prevenzione delle Asl su tutto il territorio regionale, finalizzata ad accertare il rispetto dei requisiti igienico sanitari ed il possesso dei titoli previsti.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Promozioni sul web e bare conservate abusivamente in un garage: chiuse due imprese funebri

ChietiToday è in caricamento